Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Riflessioni

(13 settembre 2020)

Le aspettative dei VOLONTARI

Gestire risorse umane volontarie non è semplice ed è per questo che la ricerca, formazione e gestione di un volontario, sin dal reclutamento, vanno ben programmate e non improvvisate.

Ci accingiamo ad un nuovo anno di attività …. in situazione difficile di emergenza sanitaria covid 19!

Molti enti non profit (odv, ass, culturali, aps) al pari di altre attività economiche profit, stanno chiudendo…forse per sempre!

L’AIOS PROTEZIONE CIVILE, in questo contesto e dopo attente e consapevoli valutazioni, si sta preparando per una nuova fase di reclutamento, con il supporto di tutti i volontari soci, storici e nuovi, ma TUTTI!!!

E lo fa partendo da alcune domande e considerazioni:

Cosa si aspetta un aspirante volontario da un ente nonprofit? E cosa si aspetta un volontario già operativo dalla propria organizzazione?

Conoscere le attese delle parti, ci mette nella condizione di creare relazioni durature e soddisfacenti per entrambe le parti, persone ed ente.

Ecco qualche consiglio che mi perviene da oltre quarant’anni di esperienza personale sul campo:

Ed allora prepariamoci a raggiungere i nuovi traguardi: da viaggiatori e non da turisti!!!

Il piano di reclutamento ci attende, serve solo il senso della appartenenza e sentirsi utili alla causa AIOS PROTEZIONE CIVILE!

Il presidente Volontario

Giacomo Pellegrino